top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFederico

Regole del Blackjack: Come Giocare al Gioco del 21

Aggiornamento: 6 ago 2021


Regole del blackjack

Il Blackjack è forse il gioco da tavolo da casinò più popolare, e senza dubbio quello che ha affascinato di più le masse e i film. Il grande fascino del blackjack viene principalmente dal fatto che, a differenza degli altri giochi di casinò, il giocatore può aumentare le sue percentuali di vincita tramite delle strategie, come il conteggio delle carte e la basic strategy. Questi sistemi permettono di prevedere il futuro con un analisi del passato, ovviamente in relazione delle carte appena uscite e le carte che devono ancora uscire nel mazzo.

Ma prima di tutto ciò, è essenziale imparare le regole del blackjack, le basi del gioco, per poi passare a sistemi avanzati. In questo articolo, andremo dunque ad analizzare come giocare a blackjack in maniera dettagliata, dunque enunciando le varie regole da sapere per giocare.

Regole del blackjack fondamentali


Il valore delle carte

Per giocare a blackjack è necessario utilizzare uno o più mazzi standard da 52 carte. Ad ogni taglio viene assegnato un valore in punti:

  • Le carte numeriche da 2 a 10 valgono per il loro valore intrinseco. (esempio, il sei di fiori vale 6)

  • Re, regina e jack hanno un valore pari a 10.

  • Gli assi hanno un duplice valore alternativo: 1 o 11 (a seconda di cosa conviene di più in quella mano).


Valori delle carte di blackjack

Lo scopo del gioco e come si vince

Lo scopo del giocatore è di pescare carte con un totale più alto del banco, possibilmente 21, ma senza andare oltre. Il miglior punteggio che puoi ottenere è 21, chiamato anche blackjack.


Possono dunque accadere cinque cose:

  1. La somma delle tue carte è superiore alle carte del banco, ma inferiore a 21. In questo caso vinci 1:1 la somma della tua puntata (se hai puntato €5, vinci €10, ovvero i €5 della puntata più €5 di vincita).

  2. La somma delle tue carte è 21, e il banco ha meno di 21. In questo caso fai blackjack, e dunque vinci 3:2 la tua puntata. Dunque se hai puntato €5, vinci €12.5 (€7.5 di vincita più €5 della tua puntata).

  3. La somma delle tue carte è uguale alla somma delle carte del banco (sia che siano 21 o un numero inferiore). In tal caso, è push, o pareggio, e nessuno vince nulla, ma ricevi la tua puntata iniziale.

  4. La somma delle tue carte è inferiore a quella del banco. Per esempio, le tue carte contano 17 e quelle del banco 19. In tal caso, perdi la tua puntata.

  5. La somma delle tue carte è un numero superiore a 21 (per esempio 25). In tal caso, hai sballato, e dunque hai perso in ogni caso. Anche il banco può sballare.

Lo svolgimento del gioco

Il gioco di solito si gioca su un tavolo a forma di arco con posti per un massimo di sette giocatori. In un angolo del tavolo c'è un cartello rettangolare che indica le scommesse minime e massime a quel tavolo, oltre a dare variazioni nelle regole comuni. Nei blackjack online, si può giocare sia con altri giocatori che da soli, e sia in live (con un vero mazziere) che con un gioco virtuale.

Nella maggior parte delle partite di blackjack si arriva ad utilizzare quattro, sei o otto mazzi. Le regole del blackjack prevedono che dopo essere state mescolate, le carte devono essere inserite all’interno di un contenitore dal quale verrà estratta una carta alla volta da parte del banco. Giocando online, è dunque essenziale usare un casinò con meno mazzi possibili, e con un mazzo virtuale che viene mescolato correttamente.

Il gioco inizia quando effettui una puntata impilando una o più fiches nella casella delle puntate sul tavolo direttamente di fronte a te. Dopo che tutte le scommesse sono state piazzate, ogni giocatore e il banco ricevono due carte. Il giocatore può vedere le sue due carte, mentre può vedere solo una delle due carte del mazziere.

Una volta che le carte sono state distribuite, i giocatori decidono a turno come giocare le loro mani. Possono decidere di pescare una nuova carta o rimanere con le carte attuali finché desiderano (o finché sballano). Dopo che tutti i giocatori hanno finito, il mazziere gioca secondo delle regole stabilite: deve pescare più carte per un totale di 16 o meno e deve stare su un totale di 17 o più.


Svolgimento del gioco

Le scelte del giocatore

Il giocatore deve dunque scegliere che azione fare, e le sue scelte saranno determinanti nella vincita o perdita della mano. Le azioni possibili sono le seguenti:

  • Carta (o Hit): peschi una nuova carta nella speranza di avvicinarti a 21. Se dopo aver chiesto una carta superi 21, si dice che “sballi” e perdi la scommessa. Quindi è una scelta a tuo rischio e pericolo.

  • Stai (o Stand): scegli di non pescare più carte nella speranza che il valore delle tue carte superi quello del banco.

  • Raddoppia: puoi scegliere di raddoppiare la tua scommessa originale e ricevere solo una carta in più indipendentemente dal suo valore. Alcuni casinò limitano il raddoppio alle mani in cui le tue prime due carte totalizzano 10 o 11. Il senso di raddoppiare è perché con 10 la mano potrebbe essere molto buona e dunque raddoppi la puntata.

  • Dividi: se le tue prime due carte in mano hanno lo stesso valore, hai l’opportunità di scegliere di piazzare un’altra scommessa uguale a quella originaria e dividere la coppia. In questo modo, utilizzerai ciascuna carta come prima carta in una mano separata. Ad esempio, se nella tua mano iniziale peschi due nove, il mazziere separerà le carte e metterà una seconda carta sul primo nove. Hai a disposizione quella mano finché non sballi o stai. Quando ciò avviene, il mazziere metterà una seconda carta sul secondo nove e giocherai con quella carta (e anche qui potrai scegliere di stare o fare carta).

  • Assicurazione: se la carta scoperta del banco è un asso, puoi prendere "assicurazione", che essenzialmente è una scommessa che il banco ha una carta di valore 10 per completare un blackjack. Con questa puntata, se vinci la scommessa sull’assicurazione e perdi la mano, sei in pari.

Variazioni delle regole blackjack

Non tutti i blackjack sono uguali. Sono presenti alcune variazioni nelle regole del blackjack che possono rivelarsi positive o negative per il giocatore. Ad esempio, vi sono vari cambiamenti del margine nei confronti del banco a seconda del casinò e del blackjack in questione. Eccone alcuni esempi:

  • Se per esempio è consentito il raddoppio dopo la divisione delle coppie, ciò riduce il vantaggio della casa dello 0,13%.

  • Ripartizione degli assi consentita: Nella maggior parte dei casinò, il giocatore che divide gli assi riceve solo una carta in più su ogni asso. Ma se il giocatore riceve un altro asso, alcuni casinò consentono di dividere nuovamente la coppia risultante. Questa opzione riduce il margine della casa dello 0,03%.

  • Resa anticipata: quando la carta scoperta del banco è un asso, il banco controlla se la carta scoperta è un 10 per completare un blackjack prima di procedere con il gioco. Se la casa permette al giocatore di cedere metà della puntata originale invece di giocare la mano prima che il banco controlli il blackjack, si tratta di una resa anticipata. La resa anticipata è una regola che va molto a favore del giocatore e che riduce il vantaggio del banco dello 0,624%.

  • Resa tardiva: sicuramente più frequente della resa anticipata, la resa tardiva consente ai giocatori di rinunciare a metà della loro puntata invece di giocare la mano quando il banco ha verificato la presenza di un blackjack. Ciò riduce il vantaggio del banco dello 0,07% in un gioco a più mazzi, dello 0,02% in un gioco a un mazzo.


Variazioni delle regole blackjack


Strategie per vincere a blackjack

Alle basi su come giocare a blackjack appena spiegate, si applicano spesso alcune strategie. Le strategie si basano su cosa fare (carta o stare) a seconda di una determinata situazione, e su quanto puntare. In particolare, ve ne sono due molto famose e comuni.

  1. La più comune è la strategia fondamentale, o basic strategy. Essa consiste nel seguire uno schema (nella foto) che dice cosa fare a seconda della somma delle proprie carte e della carta visibile del banco, in qualunque mano. I consigli dello schema sono semplicemente dei calcoli matematici di probabilità: quante delle 13 tipologie di carte che si potrebbero pescare possono giovare al giocatore e non al banco in questo preciso caso? Se sono più della metà, ha più senso fare carta, altrimenti meglio stare. In questo modo si aumenta di pun po' il vantaggio del giocatore.

  2. Contare le carte. Senza dubbio un metodo famoso ma molto difficile da realizzare. Se bene, può davvero portare il vantaggio a favore del giocatore in maniera significativa, ma è davvero difficile farlo. L'idea è dividere le carte in favorevoli e sfavorevoli al giocatore, e dargli un valore numerico. Poi contare tutte le carte che escono dal mazzo e tenere il conto a mente, per capire se è un momento più o meno favorevole per il giocatore. Più carte favorevoli ci sono, più il mazzo si gonfia, mentre al contrario il mazzo si sgonfia. Quando il mazzo è gonfio, è una buona idea pntare molto, mentre meglio puntare poco quando il mazzo si sgonfia. È ovviamente una tecnica molto complessa, e non andremo a parlarne in dettaglio in questo articolo.

Conclusione

Dunque, queste erano le regole del blackjack e alcune delle più importanti strategie. Spero che questo articolo ti sia stato di aiuto e ti appia insegnato con chiarezza come giocare a blackjack.

bottom of page